BICAF AL.VE. – Alcide Veronesi

Descrizione

Semplice macchina da caffè modello BICAF prodotta dalla ditta bolognese AL.VE. di Alcide Veronesi.
È interamente realizzata in lega di alluminio pressofuso, ad eccezione del filtro e della doccetta, che sono di acciaio inossidabile.
Questa caffettiera risulta priva di un sistema di riscaldamento dell’acqua, che infatti deve essere riscaldata separatamente.
Il funzionamento è molto semplice:

  • si inserisce la polvere di caffè (macinatura per espresso) all’interno del filtro (bicchiere);
  • si inserisce la doccetta e si esercita una leggera pressione;
  • si versa delicatamente l’acqua calda;
  • si inserisce il bicchiere nel corpo macchina della BICAF e si posizionano le tazzine al di sotto;
  • si abbassano lentamente le due leve, fino ad ottenere la quantità di caffè desiderata.

Il filtro del caffè può essere rimosso effettuando una leggera rotazione dello stesso soltanto quando le leve sono in posizione alzata.
Il foglio di istruzioni, oltre ai pratici consigli per un corretto utilizzo, riporta anche curiosi slogan del tipo:
“35 secondi 2 tazze di caffè”
“Un caffè come al bar, meglio che al bar, in casa propria”
“Mogli….con la BICAF i vostri uomini non sentiranno più il bisogno di andare al bar…da oggi basta una BICAF e una famiglia è felice”

La macchina da caffè fotografata in questo articolo è stata gentilmente messa a disposizione da Luca e Valentina.

 

Informazioni aggiuntive

Paese:

Periodo Storico:

Sistema di Funzionamento:

Alimentazione:

Materiale:

,