Sintrax prima serie – versione elettrica

Descrizione

Macchina elettrica realizzata con vetro “ Sintrax ”, sviluppato nel 1926 dalla fabbrica di vetro Schott & Gen di Jena, in Germania.
Il nome deriva dall’acronimo dei termini “ sintern ” (sinterizzazione) e “ extrahieren ” (estratto), due procedimenti industriali per la produzione del vetro borosilicato, commercialmente noto come “ Pyrex ”.
35 cm

Informazioni aggiuntive

Alimentazione:

Materiale:

, , ,

Paese:

Periodo Storico:

Sistema di Funzionamento: